Condividi
Home » Paesaggio naturale » Geositi

Bosco di Montagna Grande e Grotta dei Briganti

(International value)

  • Codice Geosito: 032
  • Denominazione: Bosco di Montagna Grande e Grotta dei Briganti
  • Ubicazione: Italia, Regione Sicilia, Provincia di Trapani, Comune di Pantelleria
  • Coordinate geografiche: 36°46'40.08"N; 12° 0'9.54"E
  • Altitudine: 816m slm
  • Livello di interesse: Internazionale
  • Interesse Scientifico Principale: geomorfologico, idrogeologico, vulcanologico, biologico, storico
  • Interesse Scientifico Secondario: geochimico, conservazionistico
  • Tipologia di Geosito: geologico

Raro bosco di lecci e corbezzoli molto sviluppati con la presenza di rocce e pietre rivestite da una copertura omogenea di muschio che caratterizzano il luogo di particolare bellezza ed atmosfera surreale. In prossimità di questo bosco è presente la Grotta dei Briganti (Figura 1). Una delle grotte più conosciute sita nella parte più alta dell'isola presso Montagna Grande a un livello di 830 m s.l.m. nelle antiche lave databili tra 29-35 mila anni fa (Mahood et al., 1983; Civetta et al 1998; Orsi et al., 2008). La zona è denominata anche Miliàc (o Miliàcchi) che indica in pantesco la cima della montagna grande.
Il nome della Grotta dei Briganti deriva da un tragico episodio avvenuto durante l'Unità d'Italia dove un gruppo di giovani, dopo essersi rifiutati di prestare servizio miliare, si nascosero proprio all'interno di questa grotta.
Trattasi di un'antica grotta di scorrimento lavico di particolare interesse biospeleologico in quanto è situata nelle antiche lave datate tra i 29-35 mila anni fa. All'interno della grotta, infatti, è presente molto materiale organico quali foglie e legni che penetrano dall'ingresso principale della cavità e dalle fratture presenti sulla volta. È possibile osservare la presenza di molti ragni del genere Meta e molti grilli e falene. Di particolare rilevanza è la presenza di una colonia di pipistrelli della specie africana recentemente scoperta Orecchione africano (Plecotus gaisleri). Presenti molte montagnole di guano e di resti alimentari quali ali di molte falene. In grotta sono presenti anche alcuni individui di rinolofo minore (Rhinolophus hipposideros). Riguardante l'artropodofauna sono presenti molte altre specie guanobie e non solo, sicuramente oggetto di studio in quanto potrebbero essere delle specie endemiche (Bucolo et al., 2021).


Maggiori dettagli: (mappa)

Conservazione: Mediamente conservata. È doveroso entrare a visitare la grotta con le giuste attrezzature di sicurezza (casco e luce). È opportuno non disturbare la fauna interna alla grotta. Inoltre, vige il divieto di rompere o danneggiare le stalattiti presenti nella grotta.

Come raggiungere il sito: Il sito si raggiunge in auto dal parcheggio collocato sotto la cima di Montagna Grande (fuori dall'area militare!). A piedi si arriva tramite il sentiero C.A.I. n°971A.

Bibliografia:
- Bucolo C., Musumeci E., Belfiore A., Fonseca F. (2021). "The first census of volcanic caves in Pantelleria". 19th international symposium in vuocanospeleology - Catania 28 agosto - 3 settembre 2021.

- Civetta, L., Cornette, Y., Gillot, P.-Y. e Orsi, G., 1988. The eruptive history of Pantelleria (Sicily Channel) in the last 50 ka. Bulletin of Volcanology 50, 47-57.

- Mahood, G.A. e Hildreth, W., 1983. Nested calderas and trapdoor uplift at Pantelleria, Strait of Sicily. Geology 11, 722-726.

- Orsi G., Civetta L., D'Antonio M. (2008). L'isola di Pantelleria Guida all'escursione. XXII Giornata di Studi e Laboratorio "Valorizzazione e tutela del paesaggio geologico di Pantelleria per una politica geoturistica in Sicilia", 27 - 28 - 29 giugno 2008, Pantelleria. Ordine Regionale dei Geologi di Sicilia

Comune: Pantelleria (TP) | Regione: Sicilia | Localizza sulla mappa
Figura 1: Ingresso alla Grotta dei Briganti (ATTENZIONE: Prestare attenzione agli scalini ed al dislivello)
Figura 1: Ingresso alla Grotta dei Briganti (ATTENZIONE: Prestare attenzione agli scalini ed al dislivello)
(foto di Parco Nazionale Isola di Pantelleria)
 
Figura 2: Uscita della Grotta dei Briganti (ATTENZIONE: Prestare attenzione agli scalini ed al dislivello)
Figura 2: Uscita della Grotta dei Briganti (ATTENZIONE: Prestare attenzione agli scalini ed al dislivello)
(foto di Parco Nazionale Isola di Pantelleria)
 
Figura 3: Sviluppo centrale della Grotta dei Briganti
Figura 3: Sviluppo centrale della Grotta dei Briganti
(foto di Parco Nazionale Isola di Pantelleria)
 
Figura 4: Stalattiti all’interno della Grotta dei Briganti (ATTENZIONE: vige il divieto di danneggiarle!)
Figura 4: Stalattiti all’interno della Grotta dei Briganti (ATTENZIONE: vige il divieto di danneggiarle!)
(foto di Parco Nazionale Isola di Pantelleria)
 
Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?Invia segnalazione