Condividi
Home » Paesaggio naturale » Geositi

I Ghibbiúna

(National value)

Le tombe sono ricavate dalle pietre di un piccolo promontorio chiuso in un bosco di lecci.

  • Codice Geosito: 042
  • Denominazione: I Ghibbiúna
  • Ubicazione: Italia, Regione Sicilia, Provincia di Trapani, Comune di Pantelleria
  • Coordinate geografiche: 36°46'13.67"N; 12° 1'27.27"E
  • Altitudine: 296 m slm
  • Livello di interesse: internazionale
  • Interesse Scientifico Principale: archeologico, vulcanologico, geomorfologico
  • Interesse Scientifico Secondario: conservazionistico
  • Tipologia di Geosito: archeologico

Lungo la costa di Monastero (bordo della Caldera Monastero), sono situate delle tombe (Figura 1), scavate all’interno della roccia vulcanica. Tali tombe sono sepolcreti ricavati scavando, nella roccia affiorante dal terreno, delle fosse di forma quadrangolare irregolare o antropoide (Figure 2, 3 e 4).
Le tombe di Scauri fanno parte di una tipologia di necropoli ampiamente diffusa sull'isola. Il primo a identificare queste aree cimiteriali fu Paolo Orsi, che definì le tombe di Gibbiuna e Piana della Ghirlanda attribuendo la loro realizzazione al periodo in cui le truppe dell'Impero Romano d'Oriente, guidate da Belisario, giunsero a Pantelleria per liberarla dalla presenza dei Vandali nord-africani (Orsi P.,1899).
Pur mantenendo la peculiare caratteristica di essere scavate nella roccia (tombe a vasca litica), le sepolture di Scauri possono essere divise in almeno due tipologie: quelle a forma antropoide (Figura 2), cioè con le estremità corrispondenti alla testa e ai piedi più ristrette rispetto alla parte centrale, e quelle rettangolari con angoli arrotondati (Figura 3). In entrambe è spesso presente, sulla sommità del perimetro esterno, un accenno di risega (Figura 4), (Abelli, 2010).


Maggiori dettagli: (mappa)

Conservazione: media.

Come raggiungere il sito: Bisogna raggiungere in auto la "Piana di Ghirlanda", nella "Contrada Dietro l’Isola". E' possibile farlo percorrendo in auto o moto la strada perimetrale, oppure in bicicletta attraverso alcuni sentieri dove è autorizzato il passaggio in bicicletta.

Bibliografia:
- Abelli Leonardo: Il Ruolo di Pantelleria nelle Rotte del Canale di Sicilia dalla Preistoria al Tardo Antico; Tesi di Dottorato in Storia Letterature e Culture del Mediterraneo, indirizzo Archeologico, Università degli Studi di Sassari. 2010.
- Orsi Paolo: Pantelleria, in Monumenti Antichi; pubblicato per cura della Reale Accademia dei Lincei - Volume IX - Hoepli; Milano, 1899.

Comune: Pantelleria (TP) | Regione: Sicilia | Localizza sulla mappa
Figura 1: le tombe di Gibbiuna
Figura 1: le tombe di Gibbiuna
(foto di Parco Nazionale Isola di Pantelleria)
 
Figura 2: le tombe di Gibbiuna, nelle due di sinistra, è possibile osservare la forma antropoide della tomba
Figura 2: le tombe di Gibbiuna, nelle due di sinistra, è possibile osservare la forma antropoide della tomba
(foto di Parco Nazionale Isola di Pantelleria)
 
Figura 3: le tombe di Gibbiuna, nelle due di sinistra, è possibile osservare la forma rettangolari con angoli arrotondati della tomba
Figura 3: le tombe di Gibbiuna, nelle due di sinistra, è possibile osservare la forma rettangolari con angoli arrotondati della tomba
(foto di Parco Nazionale Isola di Pantelleria)
 
Figura 4: le tombe di Gibbiuna, è possibile osservare l'accenno di risega
Figura 4: le tombe di Gibbiuna, è possibile osservare l'accenno di risega
(foto di Parco Nazionale Isola di Pantelleria)
 
Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?Invia segnalazione