Condividi
Home » Paesaggio naturale » Geositi

Caldera Monastero Fault

(Regional value)

Faglia normale che interessa la Caldera Zighidi a Costa Monastero.

  • Codice Geosito: 050
  • Denominazione: Caldera Monastero Fault (Faglia del Bordo Calderico Monastero)
  • Ubicazione: Italia, Regione Sicilia, Provincia di Trapani, Comune di Pantelleria
  • Coordinate geografiche: 36° 46' 42.46" N; 11°58'30.98 E
  • Altitudine: 260 m. s.l.m.
  • Livello di interesse: Nazionale
  • Interesse Scientifico Principale: geomorfologico, vulcanologico
  • Interesse Scientifico Secondario: paesaggistico
  • Tipologia di Geosito: geologico

La caldera è stata denominata Monastero da Cornette et al. (1983) e Cinque Denti da Mahood e Hildreth (1983), ed è delimitata da un bordo calderico (Fig. 1).
La Formazione di una caldera vulcanica è legata ad un'eruzione esplosiva che emette grandi quantità di magma in un tempo relativamente breve (Scandone & Giacomelli, 2004), provocando dunque il collasso di un settore dell'edificio vulcanico. La Caldera Monastero è la più recente dell'isola di Pantelleria ed è legata all'eruzione del Tufo Verde (Orsi e Sheridan, 1984) di 46.000 anni fa (Jordan et al., 2018). Questa Caldera ha una forma circolare, con un diametro di 5,5km ed il volume del collasso è stato stimato in non meno di 2,5 km3 (Orsi et al., 2008).
Dal Bordo Calderico di Monastero, osservando verso Montagna Grande, è possibile osservare le strutture vulcaniche intracalderiche, che si sono formate per eventi vulcanici posteriori al collasso calderico di 46.000 anni fa (Orsi et al., 2008; Rotolo et al., 2018), (Fig. 2).


Maggiori dettagli: (mappa)

Conservazione: Scarsa.

Come raggiungere il sito:
- In auto il sito può essere raggiunto da Sibà o da Scauri, parcheggiando nel belvedere posto all'inizio del sentiero C.A.I. N° 971 (in prossimità delle Tombe Bizantine).
- A piedi il sentiero può essere raggiunto tramite il sentiero C.A.I. N° 971.

Bibliografia:
Cornette, Y., Crisci, G.M., Gillot, P.-Y. e Orsi, G. (1983). The recent volcanic history of Pantelleria: a new interpretation. In: Sheridan, M.F. e Barberi, F. (edit) Explosive Volcanism. Journal of Volcanology and Geothermal Research 17, 361-373.

Jordan N. J., Rotolo S. G., Williams R., Speranza F., McIntosh W. C., Branney M. J., Scaillet S. (2018). Explosive eruptive history of Pantelleria, Italy: Repeated caldera collapse and ignimbrite emplacement at a peralkaline volcano. "Journal of Volcanology and Geothermal Research" Volume 349, 1 January 2018, Pages 47-73.

Mahood, G.A. e Hildreth, W., 1983. Nested calderas and trapdoor uplift at Pantelleria, Strait of
Sicily. Geology 11, 722-726.

Orsi G., Civetta L., D'Antonio M. (2008). L'isola di Pantelleria Guida all'escursione. XXII Giornata di Studi e Laboratorio "Valorizzazione e tutela del paesaggio geologico di Pantelleria per una politica geoturistica in Sicilia", 27 - 28 - 29 giugno 2008, Pantelleria. Ordine Regionale dei Geologi di Sicilia.

Orsi, G. e Sheridan, M.F., (1984). The Green Tuff of Pantelleria: rheoignimbrite or rheomorphic
Fall. Bulletin Volcanologique 47, 611-626.

Scandone & Giacomelli (2004). "Vulcanologia - Principi fisici e metodi d'indagine". Liguori Editore, pp. 431.

Comune: Pantelleria (TP) | Regione: Sicilia | Localizza sulla mappa
E' possibile osservare Faglia del Bordo Calderico Monastero/Cala Cinque Denti, la Costa Zighidì delimita, insieme a Montagna Grande, la Valle di Monastero
E' possibile osservare Faglia del Bordo Calderico Monastero/Cala Cinque Denti, la Costa Zighidì delimita, insieme a Montagna Grande, la Valle di Monastero
(foto di Parco Nazionale Isola di Pantelleria)
 
Strutture vulcaniche intracalderiche, che si sono formate per eventi vulcanici posteriori al collasso calderico di 46.000 anni fa
Strutture vulcaniche intracalderiche, che si sono formate per eventi vulcanici posteriori al collasso calderico di 46.000 anni fa
(foto di Parco Nazionale Isola di Pantelleria)
 
Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?Invia segnalazione